I commenti sono off per questo post

Giorno del Signore 5

Domanda 12. Dunque, dal momento che secondo il giusto giudizio di Dio meritiamo una punizione temporale ed eterna, cosa è necessario per sfuggire a tale punizione ed essere ancora accolti con favore?

Risposta. Dio vuole che la sua giustizia sia soddisfatta [1]; quindi, dobbiamo soddisfarla appieno da noi stessi o per mezzo di un altro [2].
_______________________
1 Esodo 20:5.
2 Deuteronomio 24:16; II Corinzi 5:14-15.

Domanda 13. Possiamo procurare noi stessi questa soddisfazione?

Risposta. Assolutamente no [1]; al contrario, ogni giorno aumentiamo la nostra colpevolezza [2].
___________________
1 Giobbe 9:2-3; Giobbe 15:14-16.
2 Matteo 6:12; Isaia 64:6.

Domanda 14. Può una semplice creatura procurare questa soddisfazione per noi?

Risposta. No, nessuna, perché, Dio non punirà in alcun’altra creatura ciò di cui si è reso colpevole l’uomo [1]; inoltre, nessuna semplice creatura può sostenere il peso dell’eterna ira di Dio contro il peccato e redimerne altre [2].
___________________
1 Ezechiele 18:20.
2 Apocalisse 5:3; Salmi 49:8-9.

Domanda 15. Allora, che mediatore e redentore dobbiamo cercare?

Risposta. Uno che sia vero uomo e senza peccato [1], eppure più potente di ogni creatura, ossia che allo stesso tempo sia vero Dio [2].
___________________
1 I Corinzi 15:21; Romani 8:3.
2 Romani 9:5; Isaia 7:14.