I commenti sono off per questo post

Giorno del Signore 32

PARTE TERZA: DELLA GRATITUDINE

Giorno del Signore 32

Domanda 86. Perciò, essendo redenti dalla nostra miseria per grazia mediante Cristo, senza alcun merito da parte nostra, perché dobbiamo compiere le buone opere?

Risposta. Perché Cristo, avendoci riscattati con il suo sangue, ci rinnova anche mediante il suo Spirito Santo a sua immagine, così che in tutta la nostra vita ci mostriamo riconoscenti verso Dio per la sua benedizione [1], perché sia glorificato attraverso di noi [2]; inoltre, per essere noi stessi assicurati sulla nostra fede dai suoi frutti [3] e per vincere a Cristo il nostro prossimo con la santità della nostra condotta [4].
__________________________

1 I Corinzi 6:19-20; Romani 6:13; Romani 12:1-2; I Pietro 2:5; I Pietro 2:9-10.
2 Matteo 5:16; I Pietro 2:12.
3 II Pietro 1:10; Galati 5:6; Galati 5:24.
4 I Pietro 3:1-2; Matteo 5:16; Romani 14:19.

Domanda 87. Allora, coloro che non si convertono a Dio da una vita ingrata e impenitente non possono essere salvati?

Risposta. No, perché come dice la Scrittura: né fornicatore, idolatra, adultero, ladro, sensuale, ubriacone, calunniatore, truffatore o altro simile, erediterà il regno di Dio [1].
___________________
1 I Corinzi 6:9-10; Efesini 5:5-6; I Giovanni 3:14-15; Galati 5:21.